Staccate quegli adesivi

Dalle vetrine intendo. Non so se sia un sentimento comune, ma quando vedo l’adesivo “Questo negozio mantiene i prezzi sotto il livello dell’inflazione” oppure “Questo negozio aderisce all’iniziativa Prezzo Amico” o simili, mi viene irrefrenabile l’impulso di tirare fuori le chiavi della macchina e grattarli via.

Non so se il marketing associativo vi obbliga ad attaccare simili fesserie, ma date retta a me, se volete fare veramente qualcosa di non patetico e di incisiva trasparenza, appendete un bel cartello con i vostri prodotti e mettete il prezzo attuale, quello di un anno fa e quello di un altro negozio. Poi verificate le facce dei vostri clienti.

Vuoi ricevere i post via email?
I post della settimana, ogni venerdì alle 9, più qualche sporadica lettera.

Gianluca Diegoli on LinkedinGianluca Diegoli on Twitter
Gianluca Diegoli
Nato davanti alla TV ma con un'esperienza ventennale di management nel settore digitale. Lavoro su digital marketing, ecommerce e comunicazione online per le maggiori aziende italiane.
Ho fondato la scuola di formazione Digital Update con Alessandra Farabegoli. Insegno digital marketing all'Università IULM di Milano.
Ho scritto Mobile Marketing per Hoepli, Vendere Online per Sole 24 Ore e Social Commerce per Apogeo, e altri libri.

Pubblicato da

Gianluca Diegoli

Nato davanti alla TV ma con un'esperienza ventennale di management nel settore digitale. Lavoro su digital marketing, ecommerce e comunicazione online per le maggiori aziende italiane. Ho fondato la scuola di formazione Digital Update con Alessandra Farabegoli. Insegno digital marketing all'Università IULM di Milano. Ho scritto Mobile Marketing per Hoepli, Vendere Online per Sole 24 Ore e Social Commerce per Apogeo, e altri libri.