Il primo twit-meme del 2008: "marketing is…"

Avevo proprio voglia di fare una di quelle cose deprecate da tutti: un meme fuori tempo massimo, fuori moda, fuori onda, fuori luogo.

Quindi, passerò la seguente polpetta avvelenata ad alcuni sfortunati amici, che però, come karma-ricompensa – se vorranno contribuire, avranno il loro nome su di uno slideshare che prometto solennemente di pubblicare qui (e su slideshare ovviamente) più avanti.

Si tratta di rispondere alla domanda “What is marketing/communication/PR doing (in 2008)?” in massimo 140 caratteri – attenzione, sarò tassativo nel troncare, contate bene anche gli spazi ;-), la lingua è a scelta.

I primi dieci fortunati blogger sono

Marco (che snobba Twitter)
Pierluca (che subisce Twitter)
Enrico (che prova Twitter)
Valerio (che irride Twitter)
Giuseppe (che legge Twitter)
Luca (che centèllina Twitter)
Maurizio (che odia Twitter)
Mizio (che scorda Twitter)
Matteo (che snobba Twitter)
Martina (che lasciò Twitter)

Naturalmente questi sfortunati sono incentivati a loro volta a coprirsi di ridicolo invitando a loro volta altri sfortunati blogger, e così via. Ovviamente è più che ben accetto qualunque contributo spontaneo, qui sotto nei commenti o sul tuo blog, basta che mi fai sapere in qualche modo che l’hai postato (un tag? va bene “memema”? :)

Come dov’è il mio? Io getto pietre ma nascondo la mano. No, davvero, poi lo metto eh.

Agg.to: Pierluca, tanto per essere evil fino in fondo, propone il contest tra i migliori twit sul marketing nel 2008. Io ci sto, li metteremo ai voti, che questa responsabilità non voglio prendermela :)

Argomenti simili

marketing dell'abbigliamento

Gianluca Diegoli on sabtwitterGianluca Diegoli on sablinkedin
Gianluca Diegoli
Sono un bocconiano sfuggito alle società di consulenza, con un'esperienza ventennale di management dei canali digitali.
Il mio lavoro è supportare il management come consulente indipendente e manager temporaneo su e-commerce, digitalizzazione del marketing e del retail. Ho lavorato per Coop, Ducati, Barilla, Tiscali, Altromercato, Cirio, Telenor, CRIF e altre aziende ed enti.
Ho scritto Mobile Marketing per Hoepli, Vendere Online per Sole 24 Ore e Social Commerce per Apogeo, e altri.
Ho fondato Digital Update assieme ad Alessandra Farabegoli, che organizza corsi sulla comunicazione digitale.
Insegno e-commerce all'Università IULM di Milano.
Questo inserimento è stato pubblicato in idee di marketing, social media marketing e il tag . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.

27 Commenti

  1. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 12:49 PM | Permalink

    ……….immagino che “mi toccherà rispondere” :-)
    Due……….facciamo tre, facili domande:
    – “What is marketing/communication/PR doing (in 2008)?” Sta per una previsione personale sui trend del 2008 in quest’ambito?
    – Vale quale forma di comunicazione per la risposta?
    – Se [x rendere + frizzante la cosa] facessimo un contest per chi fornisce la risposta più adeguata utilizzando il minor numero di caratteri? Giudice esclusivo il sommo [mini]Gianluca.
    ……..dimenticavo………nel caso ,come mio solito, restassi nei 14mila caratteri [vd. qs commento] si tronca automaticamente ai primi 140 o…..?
    Un abbraccio.
    Pier Luca Santoro

  2. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 2:21 PM | Permalink

    @PL eheh
    dunque:
    – nei 140 puoi scrivere qualunque cosa, trend, previsione, battuta, ecc.
    – l’idea del contest non è male, non vorrei pero’ esagerare con l’evil blogging :)
    magari le facciamo votare dai lettori?

  3. SIMO
    Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 2:42 PM | Permalink

    Rapporto strategico circolare tra consumatore-protagonista creativo inconsapevole-linguaggio estetico e di design, esperienza personale all’avanguardia e fattore tempo.
    quest’ultimo è fondamentale in quanto le sperimentazioni del consumatre non sono episodiche ma si prolungano nel tempo con un’influenza pari a que lla delle avanguardie!!!

  4. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 2:50 PM | Permalink

    Uh, facciamo che ci penso e posto sul tumblelog…

  5. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 2:55 PM | Permalink

    Ho provato a fare i compiti. Comunque per precisione non odio Twitter, non si può odiare ciò che non si conosce. Io Twitter non l’ho mai utilizzato e non credo che lo farò ;)

  6. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 2:59 PM | Permalink

    @maurizio: grazie, ma non hai passato il memema :-) ti vergogni, di’ la verità :)
    @giuseppe: il tumblelog va bene, è ammesso :)

  7. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 3:01 PM | Permalink

    @SIMO: messaggio troncato, sorry :-)
    [Rapporto strategico circolare tra consumatore-protagonista creativo inconsapevole-linguaggio estetico e di design, esperienza personale all’a…]

  8. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 3:11 PM | Permalink

    Ah già, così il meme non è completo. Posso evitare la chiamata nominativa?

  9. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 3:20 PM | Permalink

    Ho rimediato?

  10. Pubblicato il 9 gennaio 2008 alle 3:24 PM | Permalink

    si’, maurizio, promosso. :)

  11. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 6:56 AM | Permalink

    Carissimo Gianluca,
    ………ti avrei “risposto”. Rilancio l’idea che sia tu del contest.
    Un abbraccio.
    Pier Luca Santoro

  12. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 9:42 AM | Permalink
  13. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 10:09 AM | Permalink

    ignorate il precedente link, qsti meme mi danno già alla testa e faccio subito casino… scusate, il link giusto è questo:
    http://www.splinder.com/myblog/edit/post/334026
    e ovviamente ho usato il tag memema

  14. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 10:13 AM | Permalink
  15. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 10:17 AM | Permalink

    @pluca: guarda che devi anche passare la palla a qualche altro sfortunato, che te devo insegna’ er meme? ;-)

  16. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 11:27 AM | Permalink
  17. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 11:59 AM | Permalink

    @Enrico, grazie. Ma siete tutti veramente poco virulenti. il che va a vostro onore, a dire il vero.

  18. Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 1:13 PM | Permalink

    ho passato a Elisondo… gli altri che mi sono venuti in mente li hai già coinvolti tu… adesso ci penso un attimo.

  19. buu
    Pubblicato il 10 gennaio 2008 alle 5:38 PM | Permalink

    c’ho provato anche io, nonostante la massima e completa ignoranza nel settore :d
    Marketing 2008 è 創造性 in funzione di 好奇心 e 統合.Con i link
    ciao!

  20. Pubblicato il 12 gennaio 2008 alle 10:03 AM | Permalink

    Anch’io sono pigro, come Mizio, e mi limiterò a una parola: marketrying.
    Perché a me pare che il marketing stia più che mai attraversando una fase caratterizzata dal provare, trovare nuove vie per arrivare al consumatore.
    Ciao :)

  21. Pubblicato il 12 gennaio 2008 alle 10:51 AM | Permalink

    ma ad un twit-meme si deve rispondere su twitter :P

  22. Pubblicato il 12 gennaio 2008 alle 1:15 PM | Permalink

    @naimaxx: valgono anche su twitter, il piu’ è ritrovarle :)

  23. Pubblicato il 12 gennaio 2008 alle 1:57 PM | Permalink

    Bel meme, eccomi anche se un po’ in ritardo.
    http://www.internetpr.it/twitpost2008

  24. Pubblicato il 14 gennaio 2008 alle 8:35 AM | Permalink

    per ritrovarle si poteva usare questo sistema di cui si parla qui

  25. Pubblicato il 15 gennaio 2008 alle 2:12 PM | Permalink

    Alla fine, come promesso sopra, sono riuscito a scrivere il mio sul tumblelog… http://pollicinor.giuseppemazza.it/post/23758222

  26. baldo
    Pubblicato il 17 gennaio 2008 alle 3:31 PM | Permalink

    Mi ci metto anch’io, con la faccia dell’ultimo arrivato, nn sapendo cosa possa saltar fuori…
    Choose the right message – choose the right media – Publish everything – Find (always, for sure) something wrong –Upgrade for the next time
    Azz, 140 battute secche, potrei quasi convincermi di avere talento… almeno nel contare:)

  27. Pubblicato il 17 gennaio 2008 alle 4:50 PM | Permalink