web analytics

Il marketing insegnato (d)ai rifugi alpini in Toscana, ovvero “baratta una consulenza”

Sabato pomeriggio, a Terra Futura, zona Words, World, Web by Zoes, con il team di Smarketing abbiamo fatto un esperimento, barattare un’ora di consulenza con un week end al Rifugio alpino Casanova, che voleva qualche idea per migliorare la sua comunicazione digitale e non. Regola del gioco, non sapere fino all’inizio il nome del barattante “cliente”.

In sintesi, questi i temi:

  • Raccontare storie (in senso buono), anche con foto e video, sviluppare il loro blog
  • Essere sé stessi, non voler essere tutto per tutti
  • posizionarsi per come si è davvero e non per come ti classificano gli altri “ufficialmente”
  • cercare di avere personalità unica, personalizzando anche la propria comunicazione
  • non spendere inutilmente soldi in portali generalisti per agriturismi e hotel
  • non competere con il turismo di massa
  • pensare a un mercato mondiale, alla coda lunga
  • partecipare ai forum degli appassionati per donare e imparare trend e gusti di mercati stranieri
  • continuare a rimanere in contatto con i clienti, raccontargli cosa succede dopo che se ne sono andati.
  • incentivare i clienti a lasciare feedback in rete, o sul blog, aprendo una pagina con i commenti come recensioni.

Questo il video

Questo articolo è stato pubblicato in comunicazione, marketing. Bookmark the link permanente. I commenti ed i trackbacks sono attualmente chiusi.
  • Sei iscritto alla blogletter? I post della settimana, sorprese e tutte le avventure dei negozianti. Recapitata ogni venerdì alle 9.