Cosa fare/dire/eccetera sui social media e non solo?

Due settimane fa sono stato alla Social Media Week 2013 a Milano: ho parlato per un’oretta, tra il serio e il no — come al solito — di aziende (soprattutto piccole e medie, ma ahimè non solo) che non sanno cosa scrivere, di cosa parlare, bloccate in quella che sembra essere una maledizione da foglio bianco di illustre retaggio letterario. Visto che qualcuno mi ha chiesto di avvertire quando il video on demand sarebbe stato visibile, eccolo qua, gentilmente ospitato sulle pagine di Telecom Italia.

All’inizio dovevano essere dieci piccole idee da mettere in pratica, ma poi si sono espanse man mano che le buttavo giù.

Argomenti simili

media e informazione online | strategia sui social media

Gianluca Diegoli on sabtwitterGianluca Diegoli on sablinkedin
Gianluca Diegoli
Sono un bocconiano sfuggito alle società di consulenza, con un'esperienza ventennale di management nei canali online.
Il mio lavoro è supportare il management di aziende medie e grandi come consulente e manager temporaneo per progetti e-commerce, retail e digitalizzazione del marketing. Ho lavorato per Coop, Ducati, Barilla, Tiscali, Altromercato, Cirio e altre.
Scrivo libri e insegno e-commerce all'Università IULM di Milano.
Ho fondato il progetto Digital Update assieme ad Alessandra Farabegoli.
Questo inserimento è stato pubblicato in social media marketing e il tag , . Metti un segnalibro su permalink. Sia i commenti che i trackback sono chiusi.

3 Commenti

  1. francesco bugiani
    Pubblicato il 17 marzo 2013 alle 7:56 PM | Permalink

    gianluca, mi hai tenuto incollato al video, da anni ormai mi tieni incollato con i tuoi articoli. In sostanza, hai espresso 20/22 concetti semplici, spesso non considerati, e adattabili a molte imprese o attivitá. Non hai parlato di sistemi complessi o software, ma di “modi di comportarsi”.
    Ancora una volta, VALIDI SPUNTI SU CUI RIFLETTERE. Bravo. FB

    • Gianluca Diegoli
      Pubblicato il 18 marzo 2013 alle 9:34 AM | Permalink

      grazie :)

  2. Lucia Ceriani
    Pubblicato il 19 marzo 2013 alle 8:05 PM | Permalink

    Io c’ero, dietro a una delle tante videocamere presenti. Mi ha conquistata la storia degli stracchini e da allora ti leggo sempre :).