Come lo chiamiamo?

La migliore dissertazione vista ultimamente su come battezzare un nuovo prodotto o un servizio (che poi bisognerebbe chiamarlo branding, per non essere proprio out) Marketing Playbook: What’s in a name
Non tutti negli States però seguono le buone norme, soprattutto per la pasta.
(foto: Baffo courtesy 2004)

Vuoi i nuovi post ogni venerdì alle 9?

Altro sull’argomento

L’e-commerce del vino (e perché è ormai una frase senza senso)

L’inferno dantesco del digital marketing in 9 comodi cerchi e gironi

Commercianti, marketplace, ecommerce: pro e contro

Pubblicato da

Gianluca Diegoli

Nato davanti alla TV ma con un'esperienza ventennale di management su digital marketing, ecommerce e comunicazione online per le maggiori aziende italiane. Ho creato il progetto di formazione Digital Update con Alessandra Farabegoli e insegno digital marketing all'Università IULM di Milano. Ho scritto Mobile Marketing per Hoepli, Vendere Online per Sole 24 Ore, Social Commerce per Apogeo, e 91 Discutibili Tesi per me stesso.