fbpx Scroll to top
  • Marketing e interazioni tra persone e aziende, dal 2004

Arancia misterious marketing

gluca: non capirò mai perché alcune arance sono incartate e altre no.

dottorgioia @gluca c’è un accurato studio di marketing alla base ;)

Marco: Interrogativo che mi ha appassionato fin dalla tenera eta’ :) in questo momento mi e’ venuta una sorta di stupida epifania; incartarle costerebbe troppo, incartandone solo alcune si riesce comunque ad ottenere una soddisfacente “visibilita’ del brand” (basta che ci sia mediamente un’arancia incartata per “acquisto”).

Sì, le arance incartate saranno indiscutibilmente la nuova frontiera dell’ambient e del co-marketing: hanno un ottimo reach (chi non mangia le arance?), un buon GRP (non potete non guardare l’annuncio se volete mangiarvi l’arancia – e si sa che quelle incartate vengono mangiate per prime, quasi che ci fosse la possibilità inconscia di trovarci una sorpresa dentro), CPM irrisorio, possibilità di esperienze sensoriali variando le caratteristiche della carta o dei colori, opportunità di creare giochi a premi (tipo “se il numero di semi corrisponde a quello indicato sulla carta, invia la prova di acquisto ecc.), insomma, c’è tutto.

Poi non dite che non vi avevo avvisato.

Puoi leggere anche

9 commenti

  1. Ma soprattutto le carte sono impregnate di fungicidi e servono per tenere a bada le muffe di tutta la cassetta :-)
    Se fossero tutte incartate, il risultato sarebbe un po’ troppo tossico. MAI grattugiare e usare in cucina la buccia degli agrumi incartati…
    Ciao!

  2. ommioddio, perche’ nessuno lo dice?

  3. quando ero piccolo papà arrotolava la carta delle arance a cono, gli dava fuoco e la faceva volare: abbiamo rischiato la nube chimica su Bologna? No dai, sta storia è vera? cerco se trovo qualcosa..

  4. Anche e me ha sempre incuriosito questa faccenda.
    Io prendevo quelle con la carta perchè credevo contenessero le migliori: ma alla fine poi era sempre una sola ;-)
    Ma hai per caso chiesto a Yahoo! Answers?

  5. no, mi sono buttato in una mera ricerca su internet, che non ha dato nessun risultato per ora (a parte dei video su youtube della carta incendiata che vola: nostalgia canaglia…). Domani dò un’altra occhiata, ma la teoria forse sta perdendo consistenza (i funghicidi li spruzzano dritti sule arance: non che sia sta gran notizia…)

  6. …Infatti al biologico non trovo mai arance incartate!!

  7. Anche io ricordo le palle di fuoco decollare dal tavolo della cucina. Una volta ne finì una su un cesto e prese fuoco mezzo appartamento… l’esperimento però era descritto su un libro di scuola ma io ricordo solo le sberle che mi arrivarono dopo! Da allora ho sempre preferito le arance senza cartina scricchiolina.

  8. nena

    me l’ero sempre chiesto anch’io perchè certe si e certe no, ma pensavo servisse per la luce, infatti quelle incartate sono più dure.. a meno che non siano impregnate di anti maturanti.. :/

  9. Fa parte delle amabili informazioni che passano alla facoltà di agraria…penso che il prof. di frutticoltura sia una fonte attendibile.
    Al termine del corso di laurea non sapevamo più cosa mangiare, non è che con verdura e animali vada molto meglio.
    Ciao!