Cartelloni pubblicitari come segnali deboli della crisi

Non sono passati nemmeno due anni dalla pubblicazione della mia tassonomia dei cartelloni pubblicitari (soprattutto extraurbani) che il paesaggio è molto cambiato e, secondo me, rispecchia inconsciamente anche il mood del mondo dell’agenzia di pubblicità in generale. Se girate per le strade statali italiane, incontrerete infatti un cimitero di cartelli disabitati, ma tutt’ora di proprietà di agenzie, che sembrano reagire in modo diverso alla depressione.

  1. Il cartellone negazionista: di solito compare un grosso indice puntato, come quello di I want you nel famoso cartello dell’esercito americano, con una frase che dovrebbe essere una call to action “Chiama ora, può essere tuo! Non fartelo sfuggire, potresti pentirtene!” Eh, sì, certo, come no.
  2. Il cartellone imbiancato: un po’ triste, sotto traspare ancora il vecchio sponsor, a cui è stato sovrapposto in modo frettoloso uno strato di vernice o un foglio semi trasparente. “Potevi lasciarmi vivere, finché non trovavi un altro inserzionista, bastardo”  – sembra dire ai passanti.
  3. Il cartellone minimalista: contiene di solito solo il numero di telefono. “Chiamaci dai, mi sento solo, sai mai che costo meno di quello che pensi” sembra comunicare.
  4. Il cartellone impegnato: è quello in eterno allestimento. “Aspetta solo qualche giorno e tornerò tra voi”. Eh, sì…
  5. Il cartellone ghost: è il mio preferito. E’ costituito di solito da un solo traliccio alzato verso il cielo, oppure solo da un palo metallico, oppure – bellissimo – da una cornice vuota. E’ il segnale metaforico della resa, del paesaggio che viene restituito, del campo visivo finalmente e di nuovo non occupato abusivamente da qualcuno che nemmeno paga il passante, ma qualcun altro (il contadino possessore del terreno a lato).

Se l’agenzia fosse veramente creativa, proporrebbe questi scheletri vuoti agli enti del turismo come guerriglia “Oggi pubblicizziamo il vostro territorio, che forse non conoscete, o non vi siete mai fermati a osservare”.

Vuoi i nuovi post ogni venerdì alle 9?

Altro sull’argomento

Cinque consigli social per ecommerce manager

Il percorso dei contenuti dell’ecommerce verso la vendita online

Paid Digital PR, seconda parte: come e quanto pagare i blogger

Pubblicato da

Gianluca Diegoli

Nato davanti alla TV ma con un'esperienza ventennale di management su digital marketing, ecommerce e comunicazione online per le maggiori aziende italiane. Ho creato il progetto di formazione Digital Update con Alessandra Farabegoli e insegno digital marketing all'Università IULM di Milano. Ho scritto Mobile Marketing per Hoepli, Vendere Online per Sole 24 Ore, Social Commerce per Apogeo, e 91 Discutibili Tesi per me stesso.

8 thoughts on “Cartelloni pubblicitari come segnali deboli della crisi”

  1. BE STUPID, l'ultima campagna affissioni 'credo' globale di Renzino il Rosso sembra proprio che spinga in quella direzione .. Sii, o perlomeno 'cerca' di rimanere stupido così ti posso imbottire di mortadella come un panino! Chissà..!

  2. tassonomia meravigliosa. entrando a milano dalla laghi di questi tempi ci sono esempi notevoli del tipo 1, in versione monstre, enormi "spazio libero chiama ora" su facciate laterali e tetti di palazzine così. temo però che il tizio del post cit. abbia qualche ragione, l'outdoor ha una resistenza spaventosa. in italia poi il sistema si regge su un numero altissimo (ma credo ignoto) di impianti abusivi, ovviamente ancora più redditizi

  3. a roma è pieno di "spazi disponibili". sulle prime fanno un po' di tristezza, ma poi ti arrabbi perchè pensi: 1. che piuttosto che lasciare un cartello con la scritta spazio disponibile la ditta proprietaria farebbe meglio a levarlo e non imbruttire ulteriormente le strade; 2. che probabilmente quello spazio è pure abusivo, quindi ti viene voglia di abbatterlo personalmente seduta stante

  4. Nel ricco mondo dei siti di [URL=http://www.24escort7.com][B][COLOR=Black]escort[/COLOR][/B][/URL], [URL=http://www.24escort7.com][COLOR=Black][B]girls[/B][/COLOR][/URL], [URL=http://www.24escort7.com][B][COLOR=Black]trans [/COLOR][/B][/URL]e [URL=http://www.24escort7.com][COLOR=Black][B]gigolò [/B][/COLOR][/URL]arriva una ventata di novità: si tratta di [B][COLOR=Black]24escort7[/COLOR][/B], il sito con i prezzi più bassi di tutto il web per le tue inserzioni!

    Se sei una [COLOR=Black][B][URL=http://www.24escort7.com]ragazza[/URL][/B][/COLOR], una [B][COLOR=Black][URL=http://www.24escort7.com]escort[/URL][/COLOR][/B], un [B][COLOR=Black][URL=http://www.24escort7.com]trans[/URL][/COLOR][/B] o un [B][COLOR=Black][URL=http://www.24escort7.com]gigolo[/URL][/COLOR][/B] e stai cercando nuovi clienti, [B] [URL=http://www.24escort7.com/]www.24escort7.com[/URL] [/B] è il posto che fa per te: in pochi minuti ti sarà possibile creare la tua scheda anagrafica con tanto di foto album, e[COLOR=Black][B] appena effettuato il pagamento dell’inserzione[/B][/COLOR] a prezzi veramente irrisori, come puoi vedere dal listino prezzi: [B] [URL=http://www.24escort7.com/tx_costi.html] http://www.24escort7.com/tx_costi.html [/URL] [/B] [B][COLOR=Black]sarai visibile a migliaia di potenziali nuovi clienti. [/COLOR][/B]

    [B][URL=http://www.24escort7.com/]Escort[/URL][/B], [B][URL=http://www.24escort7.com/]gigolo[/URL][/B], [B][URL=http://www.24escort7.com/]trans[/URL][/B], [B][URL=http://www.24escort7.com/]accompagnatrici[/URL][/B], [B][URL=http://www.24escort7.com/]top escort[/URL][/B], [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort lusso[/URL][/B], [B][URL=http://www.24escort7.com/]annunci escort[/URL][/B]

    [B][COLOR=Black]Grazie al motore di ricerca[/COLOR][/B] gli utenti della tua zona [COLOR=Black][B]potranno [/B][/COLOR]facilmente [B][COLOR=Black]trovare tanti [URL=http://www.24escort7.com/]annunci escort[/URL] con la tua scheda[/COLOR][/B] e contattarti in maniera rapida e veloce, ( [URL=http://www.24escort7.com/][B][COLOR=Black]ragazze[/COLOR][/B][/URL], [URL=http://www.24escort7.com/][B][COLOR=Black]escort[/COLOR][/B][/URL], [URL=http://www.24escort7.com/][B][COLOR=Black]trans[/COLOR][/B][/URL] e [URL=http://www.24escort7.com/][B][COLOR=Black]gigolo[/COLOR][/B][/URL] ) grazie anche alla navigazione priva di pubblicità invadenti o di annunci fasulli che si vedono ormai su tantissimi siti del settore e che finiscono per intaccare la fiducia dell’utente verso il sito; su [B][COLOR=Black]24escort7[/COLOR][/B] tutto è alla luce del sole, non vi è alcun trucco e l’esperienza di navigazione per l’utente è rapida e pulita, questo rende [COLOR=Black][B]24escort7[/B][/COLOR] uno dei siti preferiti dagli utenti per la rapidità con cui possono effettuare una ricerca senza doversi preoccupare di dove cliccano o di mettere a rischio la sicurezza del proprio computer!

    Già moltissime [URL=http://www.24escort7.com][B][COLOR=Black]ragazze[/COLOR][/B][/URL], [URL=http://www.24escort7.com][B][COLOR=Black]escort[/COLOR][/B][/URL], [URL=http://www.24escort7.com][B][COLOR=Black]trans[/COLOR][/B][/URL] e [URL=http://www.24escort7.com][B][COLOR=Black]gigolo[/COLOR][/B][/URL] hanno creato la loro scheda su [B] [URL=http://www.24escort7.com/]www.24escort7.com[/URL] [/B]ottenendo così moltissimi contatti e nuovi clienti, aumentando di conseguenza i loro guadagni a fronte di un investimento davvero minimo: cosa aspetti? Corri ad iscriverti anche tu!

    [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort roma[/URL] [/B] | [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort milano[/URL] [/B] | [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort torino[/URL] [/B] |[B][URL=http://www.24escort7.com/]escort bologna[/URL] [/B] | [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort rimini[/URL] [/B] | [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort riccione[/URL] [/B] | [B][URL=http://www.24escort7.com/]escort firenze[/URL] [/B] |[B][URL=http://www.24escort7.com/]escort venezia[/URL] [/B]

I commenti sono chiusi.