fbpx Scroll to top
  • Marketing e interazioni tra persone e aziende, dal 2004

Il marketing insegnato (d)ai negozianti – versione Facebook

Esiste un negozio di motoseghe e affini in grado di attrarre 1.400 fan su Facebook, senza nemmeno saperlo. Come?

Con le quattro P del [mini]marketing: passione, prodotto, personalità, pazienza: in questo caso, in realtà, la pazienza è richiesta ai clienti, ma quando si ha talmente passione e personalità, oltre che una conoscenza del prodotto unica, mica si sta a spaccar capello.

Il negozio, in Veneto, è talmente famoso nel settore che i fan in autonomia hanno creato un gruppo e caricato foto sugli incredibili cartelli che campeggiano all’interno. Tutta la collezione, ovviamente, su Facebook.

Tutta la saga del marketing insegnato (d)ai negozianti, per chi se la fosse persa.

Puoi leggere anche

4 commenti

  1. […] This post was mentioned on Twitter by SocialMediaStrategy, Marco Ziero, gluca [m]m, Claudio Vaccaro, cordio and others. cordio said: RT @gluca: [mini]post Il marketing insegnato (d)ai negozianti – versione Facebook http://bit.ly/gpEJmc […]

  2. sarebbe ancora più efficace se scrivesse “husqvarna” senza la H o con la C al posto della Q, in maniera da dare ai cartelli un tocco di genuinità in più.

  3. Scontro tra generazioni, o forse tra diverse “vision”. Il commerciante burbero ed i suoi seguaci. Sta di fatto che iniziative di questo genere (creare gruppi o pagine fan all’insaputa dei titolari dell’impresa), secondo me rendono molto ma molto bene il servigio per il quale forse non nascono ma sicuramente crescono. Nice !